Presepe – Natale 2022

Il Presepe, dal latino “prae” – “davanti” e “saepes” – “recinto”, è un luogo delimitato da una siepe che include la mangiatoia e la stalla.

Le strutture in pietra di quest’opera richiamano le tipiche costruzioni del territorio pugliese; anche l’ulivo e il fico d’India sono un richiamo ai nostri paesaggi rurali.

La grotta, simbolo materno per eccellenza e luogo della nascita miracolosa, si configura come un confine tra luce e tenebre; si tratta di un ambiente diroccato trovato da Maria e Giuseppe per dare alla luce il Redentore.

In lontananza si scorgono delle case, un ponte ed una cascata, simbolo di vita e rinascita.

Il fondo dorato richiama l’arte paleocristiana e simboleggia la regalità di Cristo. Il contrasto tra questo fondo moderno e il presepio diroccato simboleggia l’incontro tra il Divino e l’umano, essendo Cristo nato in un alloggio umile e semplice, come quello realizzato.

Opera realizzata dall’artista Ignazio Mastropierro

You May Also Like

Chiara Civello in concerto

Giò Madonnari 2023

Il grande cinema in musica

Veglia Pasquale: rito e rinnovamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *